Transardinia, in mountain bike sul Gennargentu

Traccia 3- Dolianova - Il sentiero di Serra Mulano

localita' di partenza 

distanza

dislivello

quota massima

tempo

ciclabilita'

grado

 asfalto

sterrato

mulattiera

sentiero  

test

voto

Dolianova

  26,8

923 mt

855 mt

2,15 h

100%

medio

5 km 

16,8km

1,0 km

5,0 km

01/09

7

 

Questo percorso, è una variante della traccia 2, la zona infatti è ricca di sterrate e mulattiere. Si fa la stessa sterrata in salita, ma una volta arrivati alla sella di Is Cardias, nei pressi di Monte Tronu, si scende seguendo il sentiero che corre lungo il dorso della montagna sino alla localita' di sa Tiria, per poi riallarcciarsi alla sterrata veloce che riporta velocemente praticamente alle porte di Dolianova.

Il percorso è senza dubbio bello per i panorami sul golfo di Cagliari ed interessante dal punto di vista ciclistico. Il buon fondo delle sterrate lungo le salite e la scorrevolezza del singletrack lungo gran parte della discesa lo rendono senz'altro un valido campo di allenamento per il biker "evoluto". Il singletrack, sebbene stretto e lungo, non presenta particolari difficolta' tecniche. Piuttosto fate attenzione alle condizioni meteo. Si parte infatti dalla soleggiata Dolianova e si arriva a fine salita in una zona ventosa e influenzata da temperature da alta montagna, portatevi quindi sempre antivento e pile, anche a primavera inoltrata!

La traccia è da seguire in senso orario. Dal centro di Dolianova, seguire le indicazioni per le sorgenti ed il campo sportivo. Giunti a Piazza dei Lavoratori, lungo la via Armando Diaz, parcheggiare l'auto e, da qui prendere sulla sinistra la via Emilio Lussu. Uscire dal paese sul lungo rettilineo, che altro non è se non la strada provinciale che porta a San Nicolo' Gerrei . Dopo circa tre km e mezzo prendere a destra la sterrata che sale seguendo il corso del rio Maidana Manna, dopo poco si passa un ovile, piu' avanti, a meta' salita troveremo una sorgente in mezzo ad un boschetto di querce ed olivastri. Un ultimo strappo in salita e giungiamo alla sella dal nome esotico di "is cottis de is perdes arrubias" . Qui percorriamo un breve tratto lungo questa sella spoglia battuta dai venti per poi giungere a Sedda Is Cardias.

Sul pianoro erboso individuiamo la traccia di una mulattiera sulla destra, inizio del sentiero lungo la Serra Muloni. La mulattiera presto diventa un sentierino scorrevole e panoramico, lungo la linea di cresta, in mezzo alla macchia mediterranea.

Attraversata una sterrata il sentiero riprende e, dopo una breve salita piomba giu' ripido e tecnico sino a ricongiungersi alla sterrata nei pressi di un grosso ovile. Qui la sterrata risale per poco, per puntare decisamente verso il paese di Dolianova, ormai in vista sotto di noi. L'ultimo tratto sara' in piano-discesa piacevolmente defaticante, sino al nostro punto di partenza.

Testato il 22/01/09

aggiornamento sul blog

Vai alla mappa

  

Scarica il file gps

39 Downloads agg.4/2010

 

Copyright 2013 © Transardinia .net 
transardinia logo