Transardinia, in mountain bike sul Gennargentu

E a fine giornata il relax:   Gli Hotels, gli Agriturismi della Transardinia.

Le nostre basi di partenza: L'Agriturismo Il Borgo di Campagna di Olbia e L'agriturismo Desole a Chirialza.

 Il Borgo è una tenuta in campagna, realizzato in armonia con la natura, in una zona di assoluta quiete. L' ingresso al Borgo, a pochi metri dal parcheggio auto immette nella sala ricevimento e ristorante, intorno sono ubicate le camere ospiti.La struttura ricettiva è riservata ad un numero limitato di ospiti, caratteristica indispensabile per garantire riservatezza e quiete. E' composto da 14 camere con arredamento caratteristico, curate per garantire comfort, silenzio e riservatezza, sono fornite di bagno e aria condizionata.Fra i servizi offerti particolare menzione deve essere fatta al ristorante, specializzato nella preparazione di piatti tipici, e comunque attento alle particolare esigenze degli ospiti del Borgo.

  

Ad accompagnare la struttura potete trovare la piscina e il campo da golf, una piccola sala congressi per 30 persone, ed una sala bici dove parcheggiare i propri mezzi  

  

Visita il website del Borgo di Campagna

banner borgo di campagna

                                                                                                

                                                                                                                                                                                       

Abbiamo provato l'agriturismo Desole a maggio 2009 e ci ha subito convinto, la sua posizione è perfetta dal punto di vista logistico ed ambientale.

  

La struttura si trova lungo la sterrata che da Olbia porta a San Paolo di Monti, appena 4 km piu' avanti del bivio, ma varrà senz'altro la pena allungare per riposarsi in modo ottimale e godere della cucina tradizionale sarda interpretata in chiave moderna dall'ottimo cuoco e patron dell'agriturismo Vinicio, da non perdere la zuppa gallurese. Sarete circondati da un bel bosco di querce e lecci e godrete del canto delle cicale e dei grilli, che desiderate di piu'?      

aperto da maggio a settembre     

Visita il sito web dell'Agriturismo Desole

  

  

Prima Tappa Mamone.

  

Dopo 70 chilometri della prima tappa, la calda accoglienza dell'agriturismo Ertila, Mamone

Chi ha partecipato alla Transardinia non dimentica l'Agriturismo Ertila e il calore dell'accoglienza del suo patron Giuseppe Demurtas, per gli amici Pigotzi. La sua espressione tipica "roba grossa" ci accompagnerà per tutta la traversata.

Nel suo Agriturismo, a 950 metri di quota davanti al Monte Albo, ci si arriva esausti e infreddoliti, dopo l'ultima lunga salita nel demanio forestale di Crastazza, ma una volta dentro, davanti al camino acceso e ad un buon bicchiere di vino rosso i sensi si riprendono e si preparano all'esperienza della genuina accoglienza sarda. Il tempo di una doccia bollente e la cena e' servita. Gli antipasti sono una meraviglia: prosciutti, insaccati e formaggi fatti in casa, e tanti altri assaggi dai sapori straordinari. A seguire i primi della tradizione barbaricina: maccarrones de busa o de bocciu, o qualche altra invenzione della cuoca di famiglia, (su zurrette, se siete fortunati), gli eccezionali arrosti per chi ce la fa ancora a mangiare e per finire le sebadas, e i distillati, di mirto, di pompia e di altre speciali essenze. Al resto ci pensa Pigotzi e la sua naturale simpatia.

Pigotzi e la sua famiglia mandano avanti l'azienda, che comprende anche l'allevamento di cavalli, pecore, maiali ed altri animali da cortlie, la mattina potrà capitare di svegliarsi con lo scampanellio del gregge pronto ad essere munto. E a colazione potrai assaggiare quel latte appena dopo la mungitura, e la ricotta appena fatta, accompagnata dal buon miele, e joddu (lo yoghurt) e biscotti sardi con marmellate fatte in casa. Che dire della natura intorno all' agriturismo, davvero spettacolare: boschi punteggiati da monumentali rocce di granito, panorami sconfinati sulla vallata di Bitti e il Monte Albo, quercete e leccete interrotte da pascoli di montagna, le cui erbe aromatiche si sentono nell'aria che respiri a piene narici .

A questo punto rimettersi in viaggio è quasi un peccato e verrebbe voglia di farsi un altro paio di giorni di relax, cucina sarda e "roba grossa"!

Telefono 3485267956

Visita il website di Agriturismo Ertila

banner ertila

Seconda Tappa Oliena.

Dopo due giorni di natura selvaggia facciamo tappa al Cikappa di Oliena.

  

L' Hotel Ristorante Bar Pizzeria CiKappa (dal nome dei titolari Cenceddu e Killeddu) si trova nel centro storico di Oliena, porta d' ingresso al Parco naturale del Gennargentu, a circa 20 minuti dal mare.

L' Hotel, tre stelle, è dotato di camere semplici ma confortevoli con aria condizionata e TV.(ricordate di chiedere quelle interne, piu' slenziose)

Il Ristorante è il fiore all'occhiello della struttura, offre una cucina prevalentemente tipica e stagionale. In autunno prevalgono i piatti a base di selvaggina, fra i quali spicca "su prattu de cassa", un piatto unico in Sardegna, preparato esclusivamente in questo locale, altre specialità sono sa frue, maccarrones de bocciu, cinghiale in umido, canditi di pompia etc. La struttura è aperta tutto l'anno ed è estremamente comoda, permette di usufruire della posizione al centro del paese per acquisti e rifornimenti ed è situata  proprio lungo il tracciato della Transardinia.

Telefono 0784288733

visita il website dell'Hotel Cikappa

logo cikappa

  

Terza tappa Orgosolo.

Dopo le asprezze del Supramonte riposo e meraviglie gastronomiche All'Hotel Ai Monti del Gennargentu.

Albergo "Ai Monti del Gennargentu"

Situato sull'altopiano di Settiles l'Albergo Ristorante Ai Monti Del Gennargentu è immerso nel verde di un bosco di querce. Offre l'occasione irripetibile di gustare la cucina tradizionale di Orgosolo, con i suoi piatti semplici e genuini, confezionati con prodotti locali. La produzione dei prosciutti, degli insaccati, degli arrosti così come quella dell'ottimo cannonau si deve alla perizia di Raimondo, la cucina è invece il regno di Maria Giovanna, regina della cucina barbaricina, Filindeu, ravioli al formaggio, pani frattau, ed ogni ben di Dio, una vera full-immersion nella tradizione gastronomica sarda. L'albergo, semplice ed essenziale è a conduzione familiare, e se entrerete nelle simpatie della padrona, Maria Giovanna verrete trattati come ospiti davvero speciali. Dotato di otto camere con bagno e 16 confortevoli posti letto. Aperto tutto l'anno.

Telefono 3397013183

visita il website dell'hotel Ai monti del Gennargentu

Quarta tappa Desulo se Transardinia Guidata, Arzana se Transardinia con tracce gps.

Quarta tappa Desulo

Dal pastore Mario Todde nella Foresta Girgini l'esperienza genuina dell'ospitalita' sarda.

Transardinia 2004. Day 4. Camino dell'agriturismo di Desulo...spento.

Mario in verita e’ un ex- pastore, dopo tanti anni di lavoro con le greggi in giro per l’isola ha venduto le pecore ed ha aperto il suo agriturismo, continua comunque ad allevare le capre, i maiali semi selvatici e a produrre ottimo miele. E’un tipo riservato, ma se a suo agio, si apre e si trasforma in un ottimo conversatore.  Al nostro arrivo ci piazziamo davanti al camino e non ci alziamo fino a dopocena

La cena e’ buona,ravioli e braciole di maiale selvatico cotte alla brace, squisite,annaffiate da vino ogliastrino bello denso.

Agriturismo Girgini Località Foresta Girgini telefono  3105209679

  

Quarta tappa Arzana (Transardinia in autonomia con tracce gps del nostro sito)

All'Hotel Murru di Arzana tutti i confort e cucina tradizionale sarda.

Hotel Murru Arzana, ideale per una genuina vacanza di sapori nostrani in completo relax ...Situato  al centro di Arzana, nel cuore dell'Ogliastra è sul pendio del monte Idolo ricco di Boschi, ha vastissimi territori che si estendono dal mare alle cime del  Gennargentu.

  

In una ventina di minuti si possono raggiungere le incantevoli spiagge di sabbia finissima e acqua cristallina di Tortolì-Arbatax.

  

  

  

Visita il website dell'Hotel Murru di Arzana

  

Quinta tappa Seui

Dopo una giornata di saliscendi ci fermiamo per la notte in un tradizionale paese sardo di montagna   

Bed and Breakfast Ponti e'bocci a Seui.

Il Bed and Breakfast , gestito dalla gentilissima Fabiana, si trova nella zona alta del paese, in località 'Ponti 'e Bocci'( un ponte al di sopra del quale passa il 'Trenino Verde').

La struttura recentemente restaurata, ha nel prospetto e nel suo interno le caratteristiche dell'edilizia tradizionale Seuese, volutamente riprese per recuperare e valorizzare la 'Cultura dell'Ospitalità e dell' Accoglienza '.

La struttura si estende su tre livelli.

I solai sono realizzati in travi e tavolato di castagno, ed i collegamenti verticali sono realizzati con scale in legno di tipo tradizionale.

La cucina è caratterizzata da un forno a legna anticamente usato per fare il pane e i dolci tipici.

Le camere sono arredate con mobili realizzati a Seui, negli anni ' 50.

Via San Giorgio, 163 - SEUI |Zona: PONTI 'E BOCCI

Telefono: 349 1326751 - 0782 54551    

Sempre a Seui consigliamo anche il B&B Sogni tra i Boschi

Via Roma 10 Seui. tel. 3284462206

Il B&B  Sogni tra i Boschi

  

Ristoranti a Seui: 

Bar degli Amici Via Roma 46 Seui telefono 0782/544447 

  

  

Sesta tappa Ballao.

(il B&B di Armungia è chiuso sino a nuova data per lavori, nuovo posto tappa Ballao)

Ad Armungia alla antica locanda del Carabiniere, una vecchia caserma diventa un piccolo hotel.

L'Antica Locanda del Carabiniere è ospitata in un edificio realizzato ai primi del '900 nel quale, fino a qualche anno fa, aveva sede la Caserma dei Carabinieri di Armungia. Successivamente è stata ristrutturata e il fabbricato è stato riportato alle antiche sembianze: è stata ripristinata la pietra a vista  

L'ambiente, oltre all'arredo sardo, ospita una ricca collezione di oggetti della tradizione popolare contadina e del mondo agro-pastorale che riempiono l'atmosfera del locale di antiche ed evocative suggestioni. Le pietanze che vengono servite e i vari menù sono frutto di una ricerca delle antiche tradizioni della cucina sarda con piatti semplici ma ricchi di sapore e fragranze.

il piano terra con la sala, i servizi per il pubblico, i locali cucina e i servizi annessi. Nel ristorante, oltre alla climatizzazione e agli arredi in stile sardo, è presente un antico camino realizzato in pietra con una secolare trave in ginepro sulla sommità.

Lo gestisce la loquace signora Lina, vera maestra dell'accoglienza e della cucina tradizionale sarda, lei vi coccolerà e vi farà subito sentire come a casa vostra.   

Telefono: 3496059385

Visita il website dell'Antica Locanda del Carabiniere

  

  

A Ballao

Vi segnaliamo due gradite novità appena provate nella Transardinia di Maggio 2012  

Ristorante Interacquas. Ballao  Località Parco Interacquas 349-1991092

Dal 2012 punto fisso della nostra tappa a Ballao, il ristorante Interacquas, non ha mai sbagliato un colpo.

Ricchi antipasti , molti dei quali, come miele e formaggi sono di produzione locale , anticipano il sostanzioso menù, fatto di pasta fatta in casa, come i culurgionis del vicino pastificio artigianale e di serissmi arrosti (agnello sopra tutti) seguiti nella cottura alla brace all'aperto, da un esperto cuoco . Durante il periodo della caccia, se li si avvisa per tempo,  è possibile anche trovare un assaggio di cinghiale. Il ristorante dista circa un chilometro dal Bed and Breakfast, è situato lungo il fiume Flumendosa, davanti ad un grazioso boschetto. La breve distanza, tutta in pianura rende possibile raggiungerlo con una piacevole passeggiata a piedi o, come noi spesso facciamo con un breve giro in notturna sulle nostre mountain bike, sempre che si tolleri ancora l'idea, dopo le tante ore passate in sella.

  

  

dormire a Ballao:

B&B Su Semucu  da Alma Cappai   

Via Santa Margherita 3-5 cell. 3472349472

E' dal maggio 2012 che abbiamo stabilito Ballao come nuovo posto tappa, fermandoci al Bed and Breakfast della signora Alma Cappai. Cio' che ci ha convinto innanzitutto è la disponibilità e la cortesia che abbiamo ricevuto durante le nostre visite. Si tratta di un antica casa di paese, con un bel cortile con alberi di limone, buona parte dell'abitazione è ristrutturata, mentre l'altra parte conserva il fascino di una volta, mantenendo immutato il livello di comfort. La signora Alma è poi maestra nella preparazione di marmellate e la mattina a colazione offre il meglio di sè, offrendo sapori indimenticabili in un accogliente sala da pranzo sapientemente restaurata.

  

  

  

  

Settima Tappa Cagliari

E' ora il meritato riposo, all'Hotel Calamosca , davanti ad un mare splendido.

Praticamente sulla spiaggia, a soli 5 km dal centro della città e a pochi colpi di pedale dai mitici singletrack della Sella del Diavolo, vi offriamo una sistemazione tutta sole, sport o relax in questo storico hotel cagliaritano.

Oltre alla spettacolare posizione, l'hotel offre una cucina di mare di tutto rispetto, servita sulla panoramicissima terrazza.

Per i partecipanti alla Transardinia c'è l'offerta mezza pensione (da metà settembre a metà giugno) a 78 euro per persona in doppia, uso singola.

           070 371628

clicca qui per visitare il sito dell'Hotel Calamosca

  

  

Per chi preferisce alloggiare nel centro storico, suggeriamo l'Hotel Quattro Mori

hotel quattro mori

  

Situato in pieno centro storico e commerciale, offre la possibilità di visitare i vecchi quartieri della città, le vie dello shopping e del passeggio, i monumenti e le piazze della nostra bella città.

L'Hotel Quattro Mori per il periodo 2012 offre ai partecipanti della Transardinia una tariffa promozionale di 35 € a persona in camera doppia e di 55€ in singola, la cena nel vicino ristorante costa 15€ .

clicca sulla foto per visitare il sito dell'Hotel Quattro Mori

Copyright 2013 © Transardinia .net 
transardinia logo
english