Transardinia, in mountain bike sul Gennargentu

 

Sette giorni di emozioni 

Transardinia Day 1. Settantotto chilometri da Olbia a Mamone. 

località di partenza

km

ore

dislivello

salita

dislivello discesa

quota massima

asfalto

sterrato  

mulattiera

single

track

ciclabilità

Olbia

78

 10

  1834

937

944

10

43

22

3

99%

 

La Transardinia lascia alle sue spalle Olbia e la Costa Smeralda, il traffico delle automobili ed i villaggi turistici, lo stacco è immediato, si entra subito in sintonia con l'itinerario ed il paesaggio della vera Sardegna. Pochi chilometri oltre il Borgo di Campagna il percorso diventa uno sterrato dal  buon fondo granitico, poi mulattiera  e poi sentiero. La traccia attraversa un bosco di rara bellezza restringendosi e diventando tecnica per alcuni tratti, guadando in più riprese un limpido torrente dal letto in roccia di granito.

La salita ci aspetta appena dopo Padru. Dopo una sosta in paese, nell'ultimo bar che troveremo lungo il percorso da qui ad Oliena,  una panoramica sterrata, tornante dopo tornante conquista i 700 metri dell'altipiano. La Transardinia prosegue nelle strade della transumanza, battute per millenni dai pastori alla continua ricerca di pascoli buoni. Nel vasto altipiano di Alà Dei Sardi, si impone il silenzio e la vista incomincia a godere di spazi sconfinati. Lunghe sterrate corrono su fasce tagliafuoco, tra boschi di querce e belle discese ci portano fino a scoscesi fondovalle, Qui i torrenti si allargano formando delle piscine color smeraldo dove la tentazione di un tuffo è irresistibile. Dopo il guado  risaliamo i sentieri nel fitto bosco e tornati sull'altipiano pedaliamo ancora nel fitto bosco di querce secolari, su antiche mulattiere strette tra muretti a secco. Poi ci aspetta l'ultima dolce salita, attraverso l'enorme foresta  di Crastazza, sino a raggiungere il bell' agriturismo di Mamone, solitario, a mille metri di quota e affacciato sul Montalbo di Lula. Qui ristoro e riposo sono assicurati, grazie all’eccezionale accoglienza del patron Pigotzi.

Ecco la mappa     leggi il racconto

 

  

  

transardinia1graf      

banner ertila
Copyright 2013 © Transardinia .net 
transardinia logo